EMOZIONI SCELTE E RISULTATI

PENSIERI PER VIAGGIARE IN SICUREZZA

I pensieri spesso sono il risultato di viaggi mentali gestiti da un “pilota automatico” che risiede nel tuo mondo interiore. E questi pensieri producono emozioni. Che producono scelte, decisioni. Che producono i risultati che hai.

Molti pensieri sono elaborazioni non consapevoli di “cose ” che sono accadute nel passato e che non ti sono piaciute.

Fatti che si sono “registrati  in memoria” con associata una carica emotiva non delle migliori qualità.

Che sono in qualche modo LEGATI a una percezione di pericolo che in quanto tale, per esser evitato, va ricercato  e “scoperto”, portato alla luce in continuazione, anche se NON c’è.

E occupa/ impiega molta della tua energia in modo automatico.

CONTROLLO  PER LA SICUREZZA

E’ un “controllo” che sposta/toglie la tua attenzione da ciò in cui ti stai applicando, dal tuo “obiettivo”, quello che hai scelto.

La sposta in che altra direzione?

beh, quella della ricerca di SICUREZZA, e la necessaria automatica ricerca di coerenza rispetto al modello efficace in cui “il pericolo” è svelato e sotto CONTROLLO.

GUARDA INVECE NELLA TUA DIREZIONE

Peccato che spesso quel pericolo SPESSO NON c’è.

Non è necessario uno eco-scandaglio costante del fondo marino quando navighi in mare aperto.

In mare aperto, una volta certo che non ci sono scogli affioranti, è più utile percepire il vento piuttosto che scandagliare il fondale.

In quel modo ecco che finalmente riconosci tutti gli elementi DAVVERO importanti nel contesto, lì, dove SEI. E puoi scoprire nuovi approdi lontani.

STRUMENTI PER LA NAVIGAZIONE

E quando ti avvicini alla costa ed hai già consultato il tuo portolano, quello che ti indica la strada più sicura da seguire per arrivare dove vuoi, beh, anche in quel caso alza il mento, e guarda se vi sono imbarcazioni vicine che impicciano.. guarda oltre perché per una buona navigazione è importante guardare all’orizzonte, nella direzione in cui sei orientato, e raccogliere momento per momento ogni indizio utile a essere più efficace, sicuro e veloce.

DIVENTA SPETTATORE DEI TUOI PENSIERI

E allora?

Percepisci dove “và la TUA mente” piuttosto che TUTTO ciò che la tua mente seleziona automaticamente come pericolo e da “controllare”.

Come fare? Innanzi tutto diventa SPETTATORE DEI TUOI PENSIERI.

Osservali, percepiscine la forza e lascia scorrere i pensieri. E poi scegline altri con fiducia.

QUELLI BELLI. Che portano a emozioni buone, in cui ti muovi comodo e sicuro.

Sembra difficile, ma BASTA COMINCIARE!

come fare prossimo capitolo.

e i precedenti  qui